Come monitorare la tua candidatura

Hai inviato il tuo CV per un posto di lavoro in un’azienda per cui ti piacerebbe lavorare: cosa dovresti fare ora, dopo aver inoltrato la tua candidatura? Puoi attendere pazientemente, sperando che il datore di lavoro alla fine ti contatterà se in quell’impresa sono interessati, oppure puoi scegliere di contattare il responsabile delle assunzioni. Ma c’è un’arte vera e propria quando si tratta di star dietro ad un datore di lavoro!

Continua a leggere

Come contattare un Recruiter o Head Hunter e farselo amico

Come contattare un Recruiter o Head Hunter e farselo amico è un tema tutt’altro che scontato ma decisamente utile per la tua ricerca di un lavoro. Ti ho già spiegato come identificare le agenzie di recruiting più giuste per te e le differenze tra il recruiter ed il datore di lavoro perché per te è meglio bussare a poche porte ma buone, piuttosto che bussare a tante ma a casaccio.
Tuttavia, molti candidati commettono spesso lo stesso errore madornale che li porterà a squalificarsi automaticamente davanti a chi fa ricerca e selezione, e che tu devi evitare!

Continua a leggere

Le differenze tra il recruiter ed il datore di lavoro

In questo articolo voglio spiegarti le differenze tra il recruiter ed il datore di lavoro: una cosa tutt’altro che banale! Sapere questo elemento ti aiuterà a capire come comportarti meglio durante tutta la fase del processo di ricerca e selezione del personale.

Iniziamo con chiarire chi fa cosa.

Continua a leggere

Come cercare lavoro (quando il tuo CV è pronto)

Caro lettore/letterice di Curriculum Vincente, forse il titolo che ho appena pubblicato potrà sembrarti banale ma ti assicuro che non lo è affatto: ecco perché dedico questo articolo per consigliarti come cercare lavoro (una volta che il tuo CV è pronto) nel modo migliore.

Cercare lavoro infatti non significa inviare il CV a destra e a manca, candidandosi ad ogni possibile offerta di lavoro, ma significa scegliere dei canali di comunicazione rispetto ad altri , che ti consentano di proporti in modo efficace alle imprese potenzialmente interessate alle tue competenze.

Continua a leggere

Come creare il tuo profilo LinkedIN vincente

LinkedIN

Per assicurarsi di ricevere i migliori talenti molte imprese “illuminate” hanno capito che non devono mettere ostacoli e barriere tra loro e i candidati – come interminabili moduli da compilare ogni volta “perché se tanto il candidato è realmente motivato lo fa” – ma devono rendere le cose semplici per tutti.

Continuo i precedenti interventi su LinkedIN per spiegarti nello specifico come creare il tuo profilo LinkedIN vincente. Continua a leggere

Come il tuo CV viene visto dal recruiter

Per scrivere il tuo CV, sei già a buon punto se hai seguito il consiglio di fare prima una tua auto-analisi, spiegata nel precedente articolo. Il passo successivo è quello di indirizzare il tuo CV verso il più probabile lettore: seguendo le regole generali della comunicazione, se c’è almeno una persona che parla, c’è almeno una persona che ascolta. Se c’è un emittente, c’è un ricevente!
Quindi, per massimizzare l’efficacia della tua comunicazione, devi orientarla al tuo più probabile destinatario che, nel caso del CV e della lettera di presentazione, può essere uno o più dei seguenti professionisti:

  • il datore di lavoro
  • il responsabile interno della ricerca e selezione dello staff di un’impresa
  • un recruiter esterno che va a caccia di talenti da rivendere alle imprese
  • l’operatore di un’agenzia interinale o di collocamento

HR-Recruiting-Services Continua a leggere