GDPR e privacy sul CV: cosa cambia per i candidati

Con l’introduzione del GDPR – Regolamento Generale sulla Protezione Dati – entrato in vigore in tutta l’UE dal 25 Maggio 2018, anche l’Italia si deve adeguare alle nuove norme sulla privacy. Visto il suo impatto molto importante anche nel mondo della ricerca e selezione, dedico questo articolo a GDPR e privacy sul CV: cosa cambia per i candidati.

Continua a leggere

Bugie nel Curriculum Vitae

bugia_biancaForse la cosa non ti sorprenderà ma circa il 60% dei candidati mente quando scrive il proprio curriculum vitae, anche i migliori.
Quelli però che si tengono il lavoro non sono i più bravi a mentire ma i più onesti, che al massimo si limitano a piccoli accorgimenti per smussare gli angoli.

Ci sono infatti piccole bugie bianche nei CV che vengono tollerate, mentre mentire in modo grave – anche se potrebbe potenzialmente farti avere un lavoro – ti porterà inevitabilmente a farti scoprire, per poi essere sbugiardato, licenziato e forse denunciato.

Premesso che un approccio onesto e sincero è sempre il migliore, ci sono casi in cui il sistema distorto può spingere i candidati ad abbandonare la retta via: in questo articolo ti spiego quindi cosa non devi assolutamente fare e cosa rischieresti mentendo sul tuo CV. Continua a leggere