Head Hunter vs. Recruiter: a chi inviare il CV

Proseguo il precedente articolo sulle migliori agenzie di recruitment specialiste alle quali inviare il CV, approfondendo una differenza molto importante tra due figure chiave, ovvero Head Hunter vs. Recruiter: a chi inviare il CV! Molti recruiter si fregiano infatti del titolo di Head Hunter perché è più intrigante e supporta le vendite dei loro servizi, ma non lo sono: spesso si tratta “solo” di recruiter senior, anche molto bravi, che hanno sviluppato grande esperienza in ricerca e selezione del personale ma non sanno come trovare i candidati più esperti che non cercano attivamente lavoro. Avvalersi di un Head Hunter ed identificare quelli corretti può essere utile per trovare lavoro, ma può non essere affatto facile. Vediamo perché e cosa fare!

Partiamo da una serie di chiarimenti. Come ogni recruiter (e così molte agenzie sia di ricerca e selezione del personale che interinali), ogni head hunter…

  • rappresenta uno dei possibili canali per trovare lavoro, non “l’unica via”.
  • non è pagato per trovarti il lavoro, ma ti chiamerà ad un colloquio di approfondimento se il tuo profilo è compatibile con le ricerche in corso
  • ha una specializzazione per settore e/o per fascia di reddito ed è assolutamente inutile inviare il tuo CV ad uno di questi professionisti se non fai parte del settore in cui loro lavorano
  • di conseguenza lavora solo o soprattutto con profili di alto livello, che esulano dalla normale ricerca e selezione del personale

La principale differenza tra un recruiter ed un head hunter è che l’head hunting è la “caccia” del candidato perfetto e di valore, è quella che si potrebbe definire quasi un’arte di far combaciare domanda e offerta di lavoro.

Il termine “caccia” implica anche che, per trovare il profilo ideale per un proprio cliente, un cacciatore di teste spesso volentieri trova e contatta persone che non necessariamente sono attive sul mercato del lavoro, magari perché già lavorano e non si candidano agli annunci, oppure perché sono talmente specializzate e richieste che sanno di non averne bisogno perché saranno altri a cercarli o gli basteranno poche telefonate per accedere alle migliori opportunità.

Quando ho bisogno di rivolgermi ad un Head Hunter?

Se sei un’impresa, la risposta più ovvia è quando il profilo che ricerchi non è ad ampia diffusione sul mercato, quando è raro oppure quando serve un alto livello di specificità, al punto che gli annunci non servono e funziona solo la ricerca diretta, spesso arrivando sin dentro alle imprese concorrenti.
Se sei un candidato, quindi, la risposta è quando tu hai quelle caratteristiche di rarità o specializzazione che ti rendono interessante anche per loro.

quali sono le migliori agenzie di head hunting?

Non è facile dare una risposta esaustiva a questa domanda, perché il prestigio ed il “ranking” continua a cambiare negli anni. LinkedIN ha causato una vera distruzione e riattivazione del settore, perché era pensato per “distruggere” il settore mettendo in bella vista al pubblico tutto il network delle imprese (che prima era appunto il terreno di caccia sconosciuto ai più, dove solo gli head hunter esperti sapevano come muoversi). Se nel precedete articolo sulle principali agenzie di recruitment specializzate ho spiegato che già includono dei servizi di Head Hunting,

Tali agenzie spesso si trovano come agenzie di executive search che, di fatto, è un servizio di head hunting.

Secondo i dati che sono riuscito a trovare, stilo una classifica provvisoria con alcuni nomi celebri nel panorama internazionale – e non solo italiano, come nel precedente articolo – che può essere utile specialmente per chi ritiene di essere un profilo molto alto, “degno di essere cacciato” per le piazze internazionali.

I seguenti nomi sono tutti tra le top 20 agenzie di executive search al mondo, note per la grande reputazione, etica, capacità di ricerca e di selezione dei candidati (cosa tutt’altro che banale), chi per l’innovazione e chi per competenze ed expertise consolidate nel proprio settore. Alcuni nomi, come Egon Zehnder, possono essere già noti anche agli italiani dato che si tratta di società europee (Svizzera, come nel gaso di E.Z. per essere precisi), mentre altre sono multinazionali che operano a livello global e che sono nate negli USA o comunque nel mondo anglosassone.

Bo Le Associates www.bo-le.com
Boyden www.boyden.com
Caldwell Partners www.caldwellpartners.com/
Egon Zehnder www.egonzehnder.com
Heidrick & Lotte www.heidrick.com
HR International www.dhrinternational.com
IIC Partners www.iicpartners.com
Korn Ferry International www.kornferry.com
N2Growth www.n2growth.com
NGS Global www.ngs-global.com
Odgers Berndtson www.odgersberndtson.com
On Partners www.onpartners.com/
Russell Reynolds www.russellreynolds.com
Signium www.signium.com
Spencer Stuart www.spencerstuart.com
Stanton Chase International www.stantonchase.com
Transearch www.transearch.com
True Search www.truesearch.com/
Witt/Kieffer www.wittkieffer.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.